64° Carnevale di Manfredonia
17 gennaio / 5 marzo
Manfredonia

Benvenuti a Manfredonia, la porta del Gargano.
Fondata poco dopo il 1250 da Manfredi, figlio dell'imperatore Federico II, sorta sulle rovine dell'antica Sipontum  è rinomata per la sua solarità ed accoglienza, oltre che per la sua marineria tra le più grandi d’Italia. Anche un personaggio illustre come Lucio Dalla, che qui trascorse le vacanze estive negli anni della sua infanzia ed adolescenza, ha apprezzato le peculiarità di questa città, tanto da innamorarsene perdutamente ed affermare di sentirsi profondamente manfredoniano. La città - urbanisticamente e artisticamente - ha conservato, nonostante le dominazioni e i saccheggi, importanti tracce della sua storia a cominciare dal Castello Svevo-Angioino (fatto erigere da Manfredi nel XIII sec), dagli anni ‘60 sede anche del Museo Archeologico Nazionale. Al suo interno meritano una attenta visita le sale che conservano le "Stele Daunie", stele funerarie in pietra calcarea (dell'VII-VI sec. a.C.) che  raccontano, in una sorta di corrispondenza ante-litteram, la vita dei Dauni. Sulla Statale 89, che da Manfredonia conduce a Foggia due mirabili esempi di architettura religiosa: la  Basilica  di Santa Maria di Siponto (datata fra il 1100 e il 1200), antica sede vescovile, al cui interno - narra la leggenda - l'Arcangelo Michele sarebbe apparso in sogno al vescovo, Lorenzo Majorano, che contribuì alla rinascita religiosa del territorio; l’Abbazia di San Leonardo in Lama Volara (del 1100), importante complesso testimone di un’intensa attività monastica e sede di importanti Ordini Religiosi che l’amministrarono fino ai primi anni dell’800, che si caratterizza per l’unicità del fenomeno del Solstizio d’Estate.  

Il territorio di Manfredonia è un angolo di Puglia crogiolo della natura, dell’esperienze autentiche e delle tradizioni. Nel tacco d'Italia sono racchiusi tutti gli elementi del viaggio esperienziale ideale. L’ambiente ed il fascino dell’autentico, insieme alle diverse testimonianze storiche valorizzate sul territorio, fanno di Manfredonia, “Porta del Gargano”, la capitale del Turismo Attivo. Manfredonia si propone come base per la scoperta del Gargano più vero, più selvaggio, più emozionante. Un campo base per tutti i viaggiatori dinamici, che cercano un'esperienza fisica, un'avventura on the road, da vivere sino in fondo. Il turista viene condotto step by step, attraverso spettacolari attività (come ad esempio il pescaturismo, escursionismo, la gita in barca, il trekking, il birdwatching), alla scoperta di luoghi ed ambienti unici nel loro genere che sintonizzeranno tali peculiarità del territorio con la voglia di esperienza attiva ed emozioni. Il Golfo di Manfredonia è cerniera di un territorio che vanta un mix di interessanti realtà limitrofe come il Gargano ed i Monti Dauni. La Montagna del Sole ha bianche scogliere calcaree, grotte marine dai nomi più fantasiosi e spiagge di ciottoli e sabbia. L’interno è costellato da piccoli paesi che conservano intatte le loro tradizioni, verdi boschi, uliveti, pinete e, non ultima, la Foresta Umbra. Il Gargano può vantare anche località del calibro di Vieste, Peschici, Monte Sant’Angelo e San Giovanni Rotondo. 

In Evidenza



Manfredonia Turismo
Agenzia di Promozione
Piazza della Libertà, 1
71043 Manfredonia - Gargano - Puglia
tel/fax +39 0884 581998
© Copyright Manfredonia Turismo - P.Iva 03881380715. Tutti i diritti riservati. web dev logovia